Ciclone Tropicale. Image courtesy of Mike Trenchard, Earth Sciences & Image Analysis Laboratory , Johnson Space Center. No Copyright
Ciclone Tropicale. Image courtesy of Mike Trenchard, Earth Sciences & Image Analysis Laboratory , Johnson Space Center

Cicloni e uragani nel Pacifico: qual’è il periodo dei cicloni e uragani in Polinesia

Qual’è la stagione dei cicloni e quali sono le isole più a rischio di cicloni tropicali nel Sud Pacifico ?

I cicloni tropicali si formano in genere tra i 5° e i 20° di latitudine dall’equatore, sia verso nord che verso sud, la loro forza e energia deriva dal calore che si libera durante il processo di condensazione del vapore acqueo.

Un ciclone tropicale si forma quando una depressione tropicale è abbastanza intensa da provocare, vicino al suo centro, venti con velocità superiore ai 63 km all’ora. Secondo la classificazione attuale i cicloni vengono suddivisi in 5 classi d’intensità (1, 2, 3, 4, 5). Con venti che soffiano, al centro del ciclone, tra i 63 e i 118 km all’ora il ciclone viene classificato come tempesta tropicale, sono queste le classi 1, 2 e 3. Le due classi più pericolose sono la 4 e la 5, queste sono le due classi in cui un ciclone tropicale viene classificato come un uragano, un ciclone diventa di classe 4 quando i venti superano i 118 km all’ora, la classe 5 è la più distruttiva, in questo caso i venti superano i 167 km all’ora.

Nella vasta area del Sud Pacifico il periodo dei cicloni tropicali si ha nei mesi compresi tra novembre e aprile, in questa enorme distesa di oceano che va dall’Australia all’isola di Pasqua si hanno in media circa 8-10 cicloni tropicali all’anno, tutti concentrati nei mesi sopra indicati. La più alta frequenza di cicloni si riscontra nei mesi che vanno da gennaio a marzo. L’area con più alta probabilità che si verifichi un ciclone tropicale nel Sud Pacifico è quella compresa tra le Vanuatu, la Nuova Caledonia, le Figi, le Tonga, Niue e le isole di Wallis e Futuna.

Mentre un pò meno frequenti sono i cicloni nell’area che va dalle isole Salomone, alle isole Samoa, alle isole Cook meridionali, alle Tuvalu. Ancora inferiori sono le probabilità di cicloni per le isole della Società, le isole Tuamotu e le isole Australi in Polinesia Francese, le isole Tokelau e le isole Cook settentrionali. Fuori dalla zona dei cicloni tropicali sono gli arcipelaghi delle isole Marchesi in Polinesia Francese, le isole Kiribati e l’isola di Pasqua.

Ofu Island, Samoa Americane. Author Acepharma. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike

Ofu Island, Samoa Americane. Author Acepharma

TABELLA DELLA MEDIA DI CICLONI TROPICALI PER ANNO NELLE ISOLE DEL SUD PACIFICO

ARCIPELAGO

Numero di cicloni annuali (media degli ultimi 37 anni)

VANUATU
3/2,8
NUOVA CALEDONIA
2,7/2,6
FIGI
2,5/2,4
TONGA
2,1/2
WALLIS E FUTUNA
1,9/1,8
NIUE
1,8
SAMOA/SAMOA AMERICANE
1,6/1,3
ISOLE COOK MERIDIONALI
1,5/1,3
ISOLE SALOMONE
1,4/1,0
TUVALU
1,2/1,1
NUOVA ZELANDA DEL NORD
1/0,9
TOKELAU
0,8/0,6
POLINESIA FRANCESE: ISOLE DELLA SOCIETÀ
0,8/0,6
POLINESIA FRANCESE: ISOLE AUSTRALI
0,8/0,5
ISOLE COOK SETTENTRIONALI
0,8/0,4
POLINESIA FRANCESE: ISOLE TUAMOTU
0,4/0,1
PITCAIRN
0,3/0,1
POLINESIA FRANCESE: ISOLE MARCHESI
0,1/0,0
KIRIBATI
0

(Dati: NIWA National Intstitute of Water and Atomspheric Research, Nuova Zelanda)

Booking.com
banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Polinesia