Centro Culturale Tjibaou, Nouméa, Nuova Caledonia. Author Fanny Schertzer. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike
Centro Culturale Tjibaou, Nouméa, Nuova Caledonia. Author Fanny Schertzer

Il Centro Culturale progettatato da Renzo Piano a Noumea in Nuova Caledonia

A soli 10 minuti di auto dal centro di Nouméa, nella penisola di Tina, si trova l’avveniristico Centro Culturale Tjibaou, progettato dall’architetto italiano Renzo Piano, si tratta di un progetto architettonico che unisce le tradizioni Kanake allo stile contemporaneo.

Il centro culturale occupa un area di circa 8 ettari, ma le strutture coprono un area di 6 700 m². Esse sono formate da 10 stilizzate “grandi case” (cases) Kanake che formano tre villagi distinti, le strutture sono costruite utilizzando legno Iroko proveniente dall’Africa, l’edificio più alto raggiunge l’altezza di 28 metri. Le 10 stilizzate “grandi case” Kanake sono fra loro unite da un percorso coperto che ricorda le vie cerimoniali dei tradizionali villaggi Kanaki. La forma delle strutture riprende anche quella dei famosi pini colonnari (Araucaria columnaris), l’albero principe della Nuova Caledonia.

Il primo villaggio, formato da 4 strutture a vela, ospita una sala con una serie di oggetti di arte Kanaka provenienti dal Museo de l’Homme di Parigi, una collezione di arte contemporanea Kanaka e del Sud Pacifico, presentazioni audio-visuali della cultura Kanaka e un auditorium. Nel secondo villaggio, formato da 3 strutture a vela, si trova la biblioteca multimediale e una esposizione di arte contemporanea. Infine nel terzo villaggio, formato da 3 strutture a vela, c’è una sala dedicata al ricordo di Jean-Marie Tjibaou, leader storico del popolo Kanako assassinato nel 1989, un area per le conferenze e una sala dedicata all’illustrazione del progetto architettonico del centro culturale.

Casa Kanaka, Centro Culturale Tjibaou, Nouméa, Nuova Caledonia. Author Fanny Schertzer. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike

Casa Kanaka, Centro Culturale Tjibaou, Nouméa, Nuova Caledonia. Author Fanny Schertzer

All’esterno del complesso un percorso pedonale attraversa il giardino, tra numerose specie di piante locali e sulle orme del primo uomo (Téâ Kanaké) della cultura Kanaka, vengono illustrate le credenze Kanake sulla nascita del mondo, partendo dalla nascita delle creature viventi, la terra che provvede, la terra degli antenati, la terra degli spiriti e la rinascita. In un area del giardino si trovano anche tre “grandi case” (cases) Kanake tradizionali, esse rappresentano l’architettura di tre aree della Nuova Caledonia: le isole della Lealtà, il nord della Grande Terre e il sud della Grande Terre.

Orario: Il Centro Culturale è aperto al pubblico dal martedì alla domenica dalle 9,00 alle 17,00. Chiuso il lunedì. Biglietto d’ingresso: 500 CFP. L’ingresso è gratuito per i minori di 18 anni e i maggiori di 65 anni.

Booking.com
banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Polinesia