La Via Lattea a Castlepoint, Wairarapa, Nuova Zelanda. Credit Daniel Rood New Zealand Tourism Board collection of images

L’isola del Nord della Nuova Zelanda: vulcani e città

L’isola del Nord della Nuova Zelanda (113.729 km²), con quasi quattro milioni di abitanti è l’isola più popolata del paese (circa il 76% della popolazione neozelandese vive qui), anche se è più piccola dell’isola del Sud (151.215 kmq). Nell’isola del Nord si trovano infatti le due città più importanti della Nuova Zelanda: Auckland e Wellington, la capitale del paese. L’isola di estende tra i 34° di latitudine sud e i 42° di latitudine sud, all’incirca le stesse latitudini di Lampedusa e Roma, ma al rovescio.

Geograficamente l’isola è molto varia. Le aree costiere sono basse e piatte come lungo la parte occidentale della North Auckland Peninsula. Oppure sono frastagliate e ricche di insenature come nella parte orientale della stessa penisola. La gran parte del territorio è formata da aree collinari o pianeggianti. Queste aree sono intervallate da piccole catene montuose con altezza massime attorno ai 1.500-1.700 metri.

UN ISOLA CON VULCANI E GEYSER

L’area centrale dell’isola del Nord della Nuova Zelanda è formata da un altopiano ricco di vulcani e di manifestazioni vulcaniche come geyser e fumarole. Inquesta parte dell’isola si trovano anche alcuni grandi laghi di origine vulcanica, tra questi il lago Taupo (616 kmq), il più grande della Nuova Zelanda, e il lago di Rotorua (79,8 kmq). Il fiume Waikato, che nasce dalle pendici del vulcano Ruapehu, è il fiume più lungo del paese e ha una lunghezza di 425 km.

Tongariro Alpine Crossing, Ruapehu, Nuova Zelanda. Credit Camilla Rutherford New Zealand Tourism Board collection of images

Tongariro Alpine Crossing, Ruapehu, Nuova Zelanda. Credit Camilla Rutherford New Zealand Tourism Board collection of images

I rilievi sono caratterizzati dall’attività vulcanica, infatti, soprattutto al centro dell’isola, sono presenti numerosi coni vulcanici, alcuni tutt’ora attivi. La vetta più alta dell’isola è il vulcano Ruapehu (2.797 metri). Ma ci sono altri notevoli vulcani tra cui il Taranaki/Egmont (2.518 metri), il Ngauruhoe (2.291 metri) e il Tongariro (1.978 metri). La città principale della Nuova Zelanda, Auckland, sorge nello stretto istmo che unisce la lunga penisola di North Auckland e il resto dell’isola.

L’isola del Nord è amministrativamente suddivisa in nove regioni, da nord a sud: Northland, Auckland, Waikato, Bay of Plenty, Gisborne, Hawkes Bay, Taranaki, Manawatu-Wanganui e Wellington.

Il clima della Nuova Zelanda.

ALLOGGI, APPARTAMENTI, B&B E HOTEL

Booking.com
Booking.com