Ofu Island, Samoa Americane. Author Peter Craig NPS. No Copyright
Ofu Island, Samoa Americane. Author Peter Craig NPS

Samoa Americane: isole vulcaniche al centro dell’oceano Pacifico

Le Samoa Americane (199 kmq; 65.628 abitanti (2009)) sono un territorio non incorporato degli Stati Uniti d’America, formate dalle isole più orientali dell’arcipelago delle isole Samoa, esse si trovano tra i 15° e i 10° di latitudine a sud dell’equatore e tra i 171° e i 167° di longitudine ovest e fanno parte della Polinesia.

Le Samoa Americane sono formate da cinque isole vulcaniche altamente erose e selvagge e da 2 atolli corallini. L’isola più grande e più popolosa, dove si trova il capoluogo Pago Pago, è l’isola di Tutuila (140 kmq; 55.000 abitanti (2000)), che è anche il centro commerciale e di governo delle Samoa Americane. Pago Pago ha uno dei migliori porti del Sud Pacifico, protetto da una catena montagnosa dai venti e nascosto da una bella baia dalle onde del mare, esso inoltre è strategicamente situato nel centro dell’Oceano Pacifico.

Delle altre isole che formano il territorio, 1 km a sud-est di Tutuila si trova l’isola di Aunu’u (1,5 kmq; 470 abitanti (2000)), mentre a circa 100 km a oriente di Tutuila si trova l’arcipelago delle isole Manu’a formato dalle isole vulcaniche di Ta’u (44 kmq; 873 abitanti (censimento del 2000)), Ofu (7 kmq; 289 abitanti (2000)) e Olosega (5 kmq; 216 abitanti (2000)).

Ofu Island, Samoa Americane. Author Acepharma. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike.

Ofu Island, Samoa Americane. Author Acepharma

Fanno parte delle Samoa Americane anche il piccolo atollo di Rose (Rose Atoll; 0,2 kmq; disabitato), situato a sud-est delle isole Manu’a, è un atollo di forma quadrata con due piccole isole e un unico passaggio tra l’oceno e la laguna. Mentre a circa 300 km a nord di Tutuila si trova l’atollo corallino di Swains (1,8 kmq; 37 abitanti (2005)), conosciuto anche con il nome di Olohega, è un atollo circolare con, nel suo centro, una laguna chiusa, senza collegamenti con l’oceano.

Le isole di Tutuila a Aunu’u furono annesse agli USA nell’aprile 1900. Nel 1904 furono incorporate nel territorio anche le selvagge isole Manu’a. Nel 1905 fu istituito il territorio delle Samoa Americane con un suo governatore. Nel 1925 l’isola di Swains fu annessa alle Samoa Americane. Successivamente il territorio divenne un importante base navale e in seguito i Samoani ebbero lo status di cittadini americani ma senza la possibilità di votare un proprio rappresentante a Washington.

Le isole di Tutuila, Tau, e Ofu-Olosega hanno degli aeroporti e sono servite da voli regolari.

Tutuila, Samoa Americane. Author NOAA Photo Library. Licensed under the Creative Commons Attribution

Tutuila, Samoa Americane. Author NOAA Photo Library

  • Superficie: 199 kmq.
  • Popolazione: 65.628 abitanti (2009) Samoani 91.6%, Asiatici 2.8%, Europei 1.1%, misti 4.2%, altri 0.3% (2009)
  • Capitale: Pago Pago (nell’isola di Tutuila).
  • Lingue: Inglese e Samoano.
  • Religione: Cristiana 99%: Congregazionalista 50%, Mormoni 25%, Cattolica 20%.
  • Moneta: Dollaro USA (USD).
  • Fuso orario: UTC -11 ore.
Mappa delle Samoa Americane

Mappa delle Samoa Americane

Booking.com
banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Polinesia