La spiaggia, Kuata, Isole Yasawa, Figi. Autore e Copyright Marco Ramerini.
La spiaggia, Kuata, Isole Yasawa, Figi. Autore e Copyright Marco Ramerini.

L’isola di Kuata: strane formazioni rocciose e lo snorkeling con gli squali

La più meridionale delle isole Yasawa e perciò la prima isola che s’incontra proveniendo da Port Denarau è la piccola isola di Kuata. L’isola si trova a circa 50 km a nord-ovest di Port Denarau a Viti Levu. L’isola di Kuata è caratterizzata dalla presenza di strane formazioni rocciose e da grotte il cui aspetto bucherellato ricorda quello del formaggio groviera (gruyère).

Sull’isola si trova un unica struttura ricettiva: il Barefoot Kuata Island. Il resort è situato all’estremità settentrionale dell’isola lungo una bella spiaggia di sabbia corallina e ha davanti a se l’isola di Wayasewa. In questo resort lavora principalmente personale proveniente dalla vicina isola di Wayasewa. Il Barefoot Kuata Island è un ottima struttura che offre una vasta opzione di alloggi per tutte le tasche. Ci sono dormitori con letti a castello stile ostello, i classici bure figiani per due persone e le spettacolari tende stile “safari africano” posizionate davanti al mare. La presenza di questo tipo di tende, che solitamente si trovano nei resort per i safari in Africa, si spiega col fatto che la signora che gestisce il Barefoot Kuata Island è originaria dello Zimbabwe.

La spiaggia, Kuata, Isole Yasawa, Figi. Autore e Copyright Marco Ramerini

La spiaggia, Kuata, Isole Yasawa, Figi. Autore e Copyright Marco Ramerini

Nell’isola ci sono diversi sentieri che è possibile percorrere. Il più “impegnativo” è quello che in circa 30 minuti (2,5 km (1 ora) andata e ritorno) permette di salire sulla montagna più alta dell’isola. L’itinerario si snoda lungo un ottimo sentiero, ben tenuto e pulito. La parte in salita non è troppo ripida, il tratto relativamente più duro è la prima parte, poi il sentiero costeggia i grandi massi di roccia che dominano l’isola ed infine sale gradualmente verso la cima della montagna che domina l’isola. Dalla sommità si hanno belle vedute sulle Yasawa meridionali e sulle Mamanuca. Altri sentieri permettono la visita delle grotte e della costa occidentale dell’isola.

L'alba, Kuata, Isole Yasawa, Figi. Autore e Copyright Marco Ramerini

L’alba, Kuata, Isole Yasawa, Figi. Autore e Copyright Marco Ramerini

Kuata è famosa per lo snorkeling con gli squali e per le immersioni con gli squali. Lo snorkeling con gli squali veiene effettuato su un banco corallino situato a circa 5 km (20 minuti di navigazione) a sud-est dell’isola in direzione dell’isola di Vomo. Questo tipo d’esperienza è adatta a tutti bambini compresi. Avrete la possibilità di nuotare con docili squali di barriera: squali pinna nera e pinna bianca, un esperienza che ricorderete per tutta la vita.

L’isola è raggiungibile da Port Denarau tramite il catamarano veloce Yasawa Flyer che effettua fermate due volte al giorno, una sosta alla mattina e una al pomeriggio, al largo dell’isola. Il tempo necessario per la traversata tra Port Denarau e Kuata è di circa 2 ore. Se invece avete fretta ci sono anche servizi di idrovolante che in pochi minuti attraversano il braccio di mare che separa Kuata da Viti Levu.

Booking.com
banner
Close
Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE
Se vi piace viaggiare sottoscrivete il nostro canale YOU TUBE di viaggi: