Blue Lagoon Beach, Nacula Island, Isole Yasawa, Figi. Autore e Copyright Marco Ramerini.
Blue Lagoon Beach, Nacula Island, Isole Yasawa, Figi. Autore e Copyright Marco Ramerini.

L’isola di Nacula: basse colline e splendide spiagge

L’isola di Nacula è la terza isola più grande dell’arcipelago delle Yasawa. Come tutte le isole Yasawa anche l’isola di Nacula è un isola di natura vulcanica. L’isola non ha strade. Per i collegamenti tra i villaggi dell’isola gli abitanti usano una rete di sentieri che si dipanano all’interno dell’isola o delle piccole imbarcazioni che fanno la spola tra i vari villaggi. Nell’isola ci sono quattro villaggi tutti situati lungo la costa:  il più grande è quello di Nacula che si trova lungo la spiaggia a metà della costa occidentale dell’isola. Poco più a nord davanti ad un insenatura con una bella spiaggia c’è il villaggio di Malakati. Il villaggio di Naisisili si trova all’estremo sud dell’isola. Mentre lungo la costa nord-orientale davanti alle isole di Sawa-i-Lau e Yasawa si trova il villaggio di Navotua.

L’interno dell’isola è disabitato e formato da colline caratterizzate, come gran parte delle Yasawa, da ampie distese erbose. In un paio di punti l’isola s’innalza oltre i 200 metri d’altezza: la collina a sud del villaggio di Nacula supera i 220 metri d’altezza. La collina più alta dell’isola si trova a nord del villaggio di Malakati e supera i 240 metri d’altezza. Se volete avere una bella veduta sulla parte meridionale dell’isola un facile sentiero parte dal Blue Lagoon Beach Resort e raggiunge una collina a nord del resort. Da qui la vista spazia sulla parte meridionale dell’isola, sulla Blue Lagoon e sulle vicine isole di Tavewa, Nanuya Lailai e Matacawa Levu.

Panoramica della Blue Lagoon Beach, Nacula Island, Isole Yasawa, Figi. Autore e Copyright Marco Ramerini

Panoramica della Blue Lagoon Beach, Nacula Island, Isole Yasawa, Figi. Autore e Copyright Marco Ramerini

Negli ultimi decenni, dall’apertura delle Yasawa al turismo, il turismo è diventato la maggiore e più importante risorsa per gli abitanti dell’isola. Si tratta di un turismo non invadente e ben regolamentato, che cerca di coniugare lo sfruttamento turistico con l’ecosostenibilità. Nacula è ricca di belle spiagge di sabbia bianca alternate a splendide e ben conservate barriere coralline. La terra appartiene ai figiani e le poche strutture turistiche pagano l’affitto ai proprietari. Gli abitanti dei villaggi sono impiegati e lavorano nella loro maggioranza nelle strutture ricettive dell’isola. Alcune strutture sono gestite direttamete dagli abitanti del villaggio. Altre fonti di reddito e di sostentamento per gli abitanti dell’isola sono la pesca, l’agricoltura e l’artigianato. La religione è un aspetto molto importante per la vita degli abitanti di Nacula, la maggioranza della popolazione è cristana metodista, ma ci sono anche cattolici e evangelici pentecostali.

La spiaggia più bella dell’isola e tra le più belle delle Yasawa e quindi delle Figi si trova lungo la costa sud-occidentale. Qui sorgono due strutture: l’Oarsmans Bay Lodge e il Blue Lagoon Beach Resort. Nell’estremo sud dell’isola vicino al villaggio di Naisisili si trovano il Safe Landing Resort e il Nabua Lodge. Se invece volete provare un autentica esperienza di vita in un villaggio figiano potete provare il Malakati Homestay nel villaggio di Malakati, davanti ad un altra idilliaca spiaggia, il Navotua Homestay nel villaggio di Navotua, il Naveilomani Homestay nel villaggio di Nacula e il Naisisili Homestay nel villaggio di Naisisili.

L'interno dell'isola di Nacula, Isole Yasawa, Figi. Autore e Copyright Marco Ramerini.

L’interno dell’isola di Nacula, Isole Yasawa, Figi. Autore e Copyright Marco Ramerini.

Il catamarano veloce Yasawa Flyer collega tutti i giorni l’isola di Nacula con Port Denarau nell’isola di Viti Levu. Quest’isola è la tappa più settentrionale servita dal Yasawa Flyer. Il tempo impiegato per percorrere il tratto di mare tra Port Denarau e l’isola di Nacula dal Yasawa Flyer è di 4 ore e 30 minuti. Il Yasawa Flyer compie due fermate nell’isola di Nacula: all’estremo sud dell’isola davanti al Nabua Lodge e davanti alla spiaggia del Blue Lagoon Beach Resort. Per chi non ha tempo ma ha soldi, un altro collegamento da prendere in considerazione è l’idrovolante che in poche decine di minuti collega Viti Levu con le Yasawa.

Booking.com
Close
GDPR
Le leggi dell'UE richiedono che chiediamo il tuo consenso all'uso dei cookies. Utilizziamo i cookie per garantire che il nostro sito funzioni correttamente. Alcuni nostri partner pubblicitari raccolgono anche dati e utilizzano i cookie per pubblicare annunci personalizzati.




Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE: