Three Sisters, Blue Mountains, Nuovo Galles del Sud, Australia. Author JJ Harrison. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike
Three Sisters, Blue Mountains, Nuovo Galles del Sud, Australia. Author JJ Harrison

Nuovo Galles del Sud (New South Wales): un paesaggio vario e ricco di bellezze naturali

Lo stato del Nuovo Galles del Sud (New South Wales) (809.444 km², 7.238.819 abitanti (2010)) si trova nella parte sud-orientale dell’Australia ed è lo stato più popoloso del paese, vi abita infatti un terzo della popolazione australiana. Confina a sud con lo stato del Victoria, a nord con quello del Queensland, e a ovest con l’Australia Meridionale (South Australia), fa parte del territorio dello stato anche l’isola di Lord Howe (56 km²) situata 600 km al largo.

Sydney (4.575.532 abitanti), la capitale del Nuovo Galles del Sud, è la città più grande e popolata dell’Australia, è una città vivace e cosmopolita che si affaccia su una baia molto animata.

Il Nuovo Galles del Sud non è comunque solo la sua capitale, infatti offre un paesaggio vario ricco di bellezze naturali, dalla bella costa lungo l’oceano Pacifico con le sue spiagge dorate, alle foreste pluviali sub-tropicali, dall’interno desertico, ai vigneti e alle montagne innevate. Dalle acque cristalline di Port Stephens a Newcastle e al Lago Macquarie, dalle alture del Parco Nazionale dei Barrington Tops a nord, con la storica atmosfera di Maitland, ai vigneti dell’Hunter Valley Wine Country.

Situate a 50 km a ovest di Sydney, le Blue Mountains sono una straordinaria catena montuosa costellata di piccoli villaggi e protetta da sette parchi nazionali e da una riserva. Formate in gran parte da un altopiano di arenaria, le Blue Mountains sono attraversate da gole profonde fino a 760 metri, le sue cime più alte superano di poco i 1.000 metri (1.190 metri ), l’UNESCO le ha inserite tra i luoghi naturali patrimonio mondiale dell’umanità (Greater Blue Mountains Area).

A soli 120 km a sud-ovest di Sydney si trovano i Southern Highlands, una zona famosa per i parchi e i giardini, centri principali di questa regione storica sono le cittadine di Mittagong, Moss Vale, Berrima, Bundanoon, Bowral, e Robertson.

Sydney Opera House, Australia. Author Kazuhisa Togo. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike

Sydney Opera House, Australia. Author Kazuhisa Togo

Nella parte meridionale dello stato s’innalzano le Snowy Mountains, una catena che fa parte delle Alpi Australiane (Australian Alps), qui si trovano le più alte montagne dell’Australia, in particolare cinque vette superano i 2 100 metri d’altezza, tra cui la montagna più alta dell’Australia, il monte Kosciuszko, che raggiunge i 2.228 metri. La regione, famosa per gli sport invernali, offre un ampia scelta di attrattive e di attività, dalle passeggiate nel “bush” a piedi o in bicicletta in estate, alla scoperta dei bellissimi fiori selvatici in primavera, il territorio delle Snowy Mountains comprende zone alpine, torrenti di montagna e laghi glaciali che digradano in colline e pianure agricole.

La strada litoranea lungo l’oceano Pacifico (Pacific Coast Touring Route) che collega Sydney a Brisbane offre ai viaggiatori quasi 1000 km di magnifico litorale e splendide vedute dell’entroterra. A circa 150 km a nord di Sydney, l’Hunter Valley Wine Country è la più vecchia area vinicola australiana, qui si producono vini di pregio e si trovano alcune delle più celebri aziende vinicole del paese. Il porto di Newcastle, una storica cittadina marittima, è la porta d’accesso a questa regione di vigneti, da qui è possibile anche visitare la suggestiva costa di Port Stephens con spiagge incontaminate, e possibilità di praticare attività acquatiche e la pesca, la baia ospita i delfini dal naso gonfio e una colonia di koala. Nella Hunter Valley si trova anche il Barrington Tops (Barrington Tops National Park), un area caratterizzata da vette frastagliate, gole e dirupi che fa parte del patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO (Gondwana Rainforests of Australia).

Jimmys Beach da Winda Woppa, Port Stephens, Nuovo Galles del Sud, Australia. Author J.lyle. No Copyright

Jimmys Beach da Winda Woppa, Port Stephens, Nuovo Galles del Sud, Australia. Author J.lyle

A nord di Port Stephens, lungo la Pacific Highway si raggiunge la zona dei Great Lakes, famosa per la pesca, la navigazione da diporto e il windsurf. Port Macquarie è una nota località balneare con grandi spiagge sabbiose, anche Coffs Harbour, 550 km a nord di Sydney, è una famosa località balneare dove si praticano nuoto, pesca e vela. Byron Bay è il paradiso dei surfisti e degli amanti della natura, qui è possibile osservare tutto l’anno i delfini, e tra maggio e dicembre si vedono le balene.

Centro principale per chi vuole esplorare l’area desertica del Nuovo Galles del Sud è la cittadina di Broken Hill, a oltre 1200 km a ovest di Sydney, è una delle principali città dell’Outback australiano, costruita sulle ricchezza delle miniere d’argento, oggi è sede di una colonia di artisti che traggono ispirazione dal paesaggio, visitate il Kinchega National Park dov’è possibile ammirare l’arte aborigena e la ricca fauna selvatica. Più all’interno si trova il Mootwingee National Park, con la vicina cittadina di White Cliffs, famosa per i giacimenti di opali bianchi e per le abitazioni sotterranee, costruite per sfuggire all’asfissiante calore estivo, per rendersi conto dello stile di vita dell’Outback australiano potete provare a soggiornare in un hotel sotterraneo.

Sydney, Nuovo Galles del Sud, Australia. Author Adam JWC. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike

Sydney, Nuovo Galles del Sud, Australia. Author Adam JWC

Booking.com
banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Polinesia