Ua Pou: l’isola dalle montagne dalle forme bizzarre

L’isola di Ua Pou che ha una superficie di 105 kmq è la terza isola per grandezza dell’arcipelago delle isole Marchesi. L’isola si trova a circa 45 km a sud di Nuku Hiva. Nell’isola abitano poco più di duemila abitanti (2017). Il primo occidentale a scoprire Ua Pou fu, nel 1791, il capitano americano Joseph Ingraham.

Quest’isola è caratterizzata dalla presenza di impressionanti montagne dalle forme bizzarre, formate da pinnacoli di basalto vulcanico che sembrano torri e guglie. Anche le coste di Ua Pou sono spettacolari con ripide scogliere, profonde baie e spettacolari scogli. Al centro dell’isola si trova il monte Oave (1.230 metri) che è la montagna più alta delle isole Marchesi.

Il paesaggio interno dell’isola è molto vario, fatto com’è di altopiani semi-desertici, verdeggianti vallate, e picchi maestosi, spesso ricoperti dalle nuvole. La popolazione è concentrata nei due villaggi di Hakahau, il capoluogo e il più popolato, situato lungo la costa settentrionale e in quello di Hakamaii che si trova lungo la costa occidentale.

Ua Pou possiede due interessanti siti archeologici. Il primo è situato nella baia di Hakamoui, ed è chiamato la valle dei Re (vallée des Rois). Qui si trovano resti di edifici di un antico villaggio con alcune piattaforme di pietra. Mentre il secondo si trova nella valle di Kahaohoka, vicino alla baia di Hohoi. Qui si trovano alcuni siti con antiche piattaforme di pietra che erano le basi dove poggiavano le antiche abitazioni dei villaggi delle isole Marchesi.

COME ARRIVARE A UA POU

L’isola ha un piccolo aeroporto, situato nella sua parte settentrionale. Ua Pou è collegata da voli regolari di Air Tahiti con Tahiti, Nuku Hiva, Hiva Oa e Ua Huka. In alternativa la crociera con la nave cargo Aranui è un ottima opzione per visitare l’isola.

Il clima delle Isole Marchesi.

Booking.com