Ua Huka: il paradiso dei cavalli selvaggi delle Marchesi

L’isola di Ua Huka (83 km², 571 abitanti), si trova nell’arcipelago delle isole Marchesi in Polinesia Francese. L’isola è situata a 35 km a est dell’isola di Nuku Hiva e a 55 km a nord-est dell’isola di Ua Pou. Il primo occidentale a scoprirla fu, nel 1791, il capitano americano Joseph Ingraham.

L’isola, come tutte le Marchesi, è di natura vulcanica, ed appare brulla e desolata, ma è il paradiso dei cavalli selvaggi delle Marchesi. Il suo punto più alto è il monte Hitikau, che raggiunge gli 856 metri d’altezza. L’isola è formata da due edifici vulcanici sovrapposti.

Nell’isola ci sono tre villaggi: Vaipaee, Hokatu e Hane, tutti si trovano lungo la costa meridionale. Gli abitanti sono famosi per la realizzazione di artigianato soprattutto di sculture in legno. Il centro principale è Vaipaee, qui si trovano un museo dedicato alla cultura dell’isola e un giardino botanico.

Nei piccoli isolotti (motu) davanti alla costa di Ua Huka, nidificano migliaia di uccelli marini. Sull’isola vivono alcune specie di uccelli endemici delle Marchesi, tra cui il lorichetto oltremarino (Vini ultramarina). Questo uccello chiamato localmente “pihiti”, è un superbo pappagallo blu che oramai vive solo su quest’isola. Un altro uccello endemico è il piccione imperiale delle Marchesi (Ducula galeata) chiamato in polinesiano “upe”.

L’isola viene tradizionalmente creduta la prima ad essere stata abitata dai polinesiani. Vi si trovano diversi insediamenti archeologici, i più importanti sono quelli di Hatuana, Meiaute, Vaikivi e della baia di Haavei.

COME ARRIVARE A UA HUKA

L’isola ha un piccolo aeroporto, situato nella sua parte meridionale, tra i villaggi di Vaipaee e Hane. Ua Huka è collegata da voli regolari di Air Tahiti con Tahiti, Nuku Hiva, Ua Pou e Hiva Oa. In alternativa la crociera con la nave cargo Aranui è un ottima opzione per visitare l’isola.

Il clima delle Isole Marchesi.

Booking.com