Bandiera degli Stati Uniti d'America
Bandiera degli Stati Uniti d'America

Il clima di Miami: quando andare a Miami

La città di Miami si trova lungo la costa sud-orientale della penisola della Florida a circa 25° di latitudine nord, quindi la sua posizione è pochi gradi a nord del Tropico del Cancro. La disposizione in area tropicale della città influenza pesantemente il clima di Miami che è caratterizzato da estati calde e umide e da inverni miti e relativamente secchi. La città ha perciò un clima monsonico tropicale con umidità elevata che è generalmente superiore al 70%. Le ore di sole sono molto elevate, in media Miami ha circa 3.100 ore di sole all’anno. Anche la posizione lungo la costa e la Corrente del Golfo che attraversa le acque al largo della città influenzano profondamente il clima di Miami.

UN CLIMA CALDO E UMIDO IN ESTATE

La temperatura media annuale di Miami è attorno ai 25°C, mentre l’umidità media annuale si attesta attorno al 73%. I mesi più caldi e umidi a Miami sono quelli che vanno da maggio ad ottobre, in questo periodo le temperature medie massime superano abbondantemente i 30°C, mentre le temperature medie minime variano tra i 22°C e i 25°C. In questo periodo le precipitazioni medie mensili variano tra i 140 e i 250 mm. Tra maggio ad ottobre i giorni di pioggia mensili variano tra i 10 giorni di pioggia di maggio e i 19 giorni di pioggia di agosto. Le piogge cadono principalmente sotto forma di temporali pomeridiani.

UN CLIMA RELATIVAMENTE SECCO IN INVERNO

Nei mesi invernali si registrano invece temperature medie massime più miti. Tali temperature tra novembre ed aprile variano tra i 28°C e i 24°C. Negli stessi mesi le temperature medie minime variano tra i 15°C e i 20°C. Infine nei mesi invernali le precipitazioni si riducono notevolmente e mediamente presentano valori variabili tra i 40 mm e i 70 mm al mese. I giorni di pioggia mensili si riducono a medie di soli 6 – 8 giorni di pioggia al mese.

Il valore medio delle precipitazioni annuali di Miami varia tra i 1.400 e i 1.600 mm. La stagione delle piogge inizia a maggio e termina a metà ottobre. La città periodicamente è colpita da cicloni e uragani anche di forte intensità. La stagione degli uragani va generalmente da giugno a novembre, anche se gli uragani possono svilupparsi talvolta anche oltre tali date. Il periodo con statisticamente più uragani è comunque quello che va da metà agosto fino alla fine di settembre.

L’acqua del mare di Miami ha temperature ottime per i bagni durante tutto l’anno. La temperatura dell’acqua del mare raggiunge infatti il valore minimo di 23°C a gennaio e febbraio e supera i 30°C in agosto.

QUANDO ANDARE A MIAMI

Il periodo migliore per un viaggio a Miami in Florida è senza ombra di dubbio quello invernale, cioè quello compreso tra i mesi di dicembre ed aprile. In questo periodo l’umidità è più bassa, le temperature sono miti e le piogge più rare. Inoltre in questi mesi gli uragani sono assenti.

IL CLIMA DI MIAMI: TABELLE CLIMATICHE

MIAMI (3 metri)
MeseTemp. min. media (°C)Temp. mas. media (°C)Precip. (mm)Giorni di pioggia
Gennaio15,524,741,16,9
Febbraio16,825,657,26,5
Marzo18,326,876,27,0
Aprile20,228,479,86,4
Maggio22,730,6135,610,0
Giugno24,431,9245,616,4
Luglio25,232,7165,116,9
Agosto25,232,8225,618,9
Settembre24,731,8250,417,9
Ottobre23,130,1160,812,7
Novembre20,127,683,18,4
Dicembre17,225,551,87,2
ANNO 21,1 29,11572,3135,2
MIAMI
MeseTemperatura dell’acqua del mare °C
Gennaio23
Febbraio23
Marzo24
Aprile25
Maggio27
Giugno29
Luglio29
Agosto30
Settembre29
Ottobre28
Novembre26
Dicembre24

ALLOGGI, APPARTAMENTI, B&B E HOTEL

Booking.com
Booking.com
x

Check Also

Bandiera degli Stati Uniti d'America

Viaggio nei parchi americani: Arizona e Utah 1

L’itinerario che abbiamo fatto in questo viaggio nei parchi americani è stato circolare. Siamo partiti ...

Bandiera degli Stati Uniti d'America

Itinerario in Arizona e Utah: il meglio dei parchi americani

L’itinerario qui descritto è un itinerario circolare che parte e arriva a Las Vegas (Nevada), ...