I dodici apostoli, Victoria, Australia. Author Thomas ENGUEHARD. No Copyright
I dodici apostoli, Victoria, Australia. Author Thomas ENGUEHARD

Great Ocean Road: lungo una delle più spettacolari coste dell’Australia

Melbourne e la baia di Port Phillip segnano la divisione tra le coste occidentali e quelle orientali dello stato australiano del Victoria. Le due coste, anche se distano tra loro solo poche centinaia di chilometri, sembrano appartenere a due mondi completamente diversi. Un viaggio lungo la costa occidentale e in particolare lungo la Great Ocean Road (Grande Strada Oceanica) è un esperienza indimenticabile.

La Great Ocean Road, che è lunga 240 km, fu costruita attorno al 1920 per collegare tra loro i paesi costieri, la strada comincia nella cittadina di Torquay a circa 100 km a sud-ovest di Melbourne, qui le onde dell’oceano sono adatte per il surf, i centri di Bells Beach e di Jan Juc sono due delle località surfistiche più conosciute al mondo, qui ogni anno attorno alla settimana di Pasqua si radunano i migliori surfisti per gare spettacolari. La strada continua verso sud fino a giungere alla località di Lorne, una delle località balneari più frequentate dagli abitanti di Melbourne, paradiso degli sport acquatici e della pesca.

Oltre Lorne comincia il tratto della strada più spettacolare, si attraversa la Apollo Bay e ci si addentra nel Parco Nazionale di Otway, dove la foresta pluviale si spinge fino al mare. Nel Melba Gully State Park la notte migliaia di lucciole trasformano la notte in giorno. Una sosta interessante è quella al faro di Cape Otway, costruito nel 1846 per tentare di diminuire i naufragi, lungo questa costa, conosciuta con il nome di Shipwreck Coast (Costa dei Naufragi), si trovano oltre 80 relitti di navi.

Quando la strada ritorna verso la costa, si raggiunge il Port Campbell National Park, qui il litorale è formato da una catena mozzafiato di scogli rocciosi, le scogliere si ergono a oltre 60 metri d’altezza sul mare, poco dopo ecco apparire i famosi “Twelve Apostles” (Dodici Apostoli), la meraviglia naturale di questo tratto di costa, 12 enormi scogli che emergono maestosi dalle onde del mare, e che raggiungono altezze di 45 metri. Particolarmente bella è la vista sui Dodici Apostoli all’alba o al tramonto, quando cambiano rapidamente colore con l’alzarsi o il calare del sole.

Island Archway, Great Ocean Road, Victoria, Australia. Author David Iliff. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike

Island Archway, Great Ocean Road, Victoria, Australia. Author David Iliff

Vicino ai Dodici Apostoli, tra le cittadine di Princetown, Port Campbell, Peterborough e Allansford si trovano altre meraviglie naturali, tra queste a 5 chilometri a ovest di Princetown si trova la Gibsons Steps, dove una scalinata di 86 scalini permette di raggiungere la spiaggia sottostante, con le pareti rocciose che s’innalzano per 70 metri e dove si trovano le enormi formazioni rocciose di Gog e MaGog. Mentre a 3 km a est di Port Campbell è il cosidetto Grotto, una formazione geologica creata dall’acqua che ha corroso la roccia calcarea.

Superata la cittadina di Port Campbell, 6 km ad ovest, si trova l’Arco (The Arch), una struttura rocciosa che da il meglio di se quando il mare è mosso e le onde s’infrangono tutt’attorno. Un solo chilometro a ovest si trova il “London Bridge” o “London Arch” , una formazione rocciosa in parte collassata nel 1990, ma tutt’ora molto affascinante, poco oltre è il Loch Ard Gorge, una piccola apertura verso il mare aperto, tra le scogliere. A 2 km da Peterborough si apre la Bay of Martyrs un posto ideale per ammirare i faraglioni mozzafiato della vicina Bay of Islands, che risultano particolarmente belli al tramonto quando le isole e il Massacre Point sono retroilluminati dalla luce del sole.

Percorrendo la Great Ocean Road si rivive anche la storia dei villaggi di pescatori e dei porti marittimi del Victoria: in passato a Warrnambool, Port Fairy e Portland sostavano le grandi navi mercantili e le baleniere, ma oggi la balena è una specie protetta, e nei mesi invernali (da giugno a settembre) le balene si avvicinano alla costa, a Logan Beach, c’è una piattaforma creata apposta per ammirarle, normalmente si avvicinano fino a 100 metri dalla costa.

The Razorback, Loch Ard Gorge, Port Campbell National Park, Victoria, Australia. Author Larry Haydn. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike

The Razorback, Loch Ard Gorge, Port Campbell National Park, Victoria, Australia. Author Larry Haydn

Booking.com
banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Polinesia